Gli Inganni di Locke Lamora Di Scott Lynch

Aggiornamento: 30 dic 2020

Bentrovati Ladies and Gentlemen!

(Questo inizio è proprio azzeccato per il libro di cui Vi parlerò!)


***POSSIBILI PICCOLI SPOILER***


Gli inganni di Locke Lamora. Primo della serie The Gentlemen Bastard. Di Scott Lynch.

Avevo già sentito parlare di questo libro e lo stavo attendendo da un po'.

Una volta in mio possesso, ho impiegato un tempo decisamente lungo per riuscire a finirlo, per fortuna che prendo appunti durante la lettura!


Vi riporto esattamente due note di quello che mi sono appuntata:

  • Sono a pagina 117 e non ho ancora capito se mi piace o no. Sicuramente mi intriga perché voglio continuare a leggerlo.

  • Pagina 439 ma niente in questo libro non riesco a trovare la "scintilla". Bello ma lento. Pare non si arrivi mai alla "svolta"...


Con questa premessa adesso inizio a darvi la mia opinione.


Locke Lamora; Locke Lamora è un protagonista veramente arrogante. L’unica caratteristica di questo personaggio, oltre all’arroganza, è che ha una predisposizione innata ad organizzare complessi piani per derubare il prossimo. Lo si potrebbe definire geniale. Forse io non l’ho compreso appieno. Ma veramente, in Locke, non ho trovato nulla che mi facesse dire: “Wow questo si che ha carattere”. L'unico momento in cui è mi piaciuto è stato quando ha affrontato il Falconiere. Poche pagine, un attimo di emozione… poi è tornato il solito Locke. Molto più intriganti gli altri Bastardi Gentiluomini.

Ho trovato, invece, molto accattivante l'inserimento di un personaggio che in realtà non è presente. Ne parlano. Lo ricordano. Si sente in qualche modo la sua mancanza. Ma non appare mai. Dopo un po' però si perde tra le pagine, peccato! Sperando che nei prossimi libri si ripresenti e si palesi!

E sì, ho intenzione di leggere tutta la saga… o almeno ci proverò! Perché adesso devo sapere che fine faranno e se riuscirò a conoscere Sabetha!!!


A parte questa insofferenza che provo nei confronti di Locke, il libro è piacevole. Riuscivo a vedere le ambientazioni, sembrava quasi di camminare con loro per le strade di Camorr. Di essere lì accanto ai Bastardi Gentiluomini mentre mangiavano nel loro covo.


Comunque se volete una storia un po’ diversa dal solito bene contro male, leggetelo! E poi magari ditemi che cosa pensate di Locke!


22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti